Milano Design Week 2021

posted on settembre 6th 2021 in Featured & News with 0 Comments

Milano Design Week 2021

È arrivato il Supersalone 2021 e la città si è aperta nuovamente agli eventi della Design Week, che ha saltato l’edizione 2020 e sta recuperando quella del 2021.

WeMake lavora nel campo del design e della ricerca in questo ambito e, anche quest’anno, ha fornito il supporto a diversi progetti, in parte realizzati, pensati, immaginati nel fablab e makerspace.

La residenza alla Design Week

Milano Design Week 2021 | centrinno

Centrinno è un progetto europeo al quale WeMake partecipa in quanto membro della rete Nema, lo abbiamo presentato a giugno in occasione del Fab City Camp e adesso, in occasione della Design Week 2021, lanciamo la residenza del designer Vicente Varella Forcada presso WE WILL DESIGN a Base Milano.

Vicente Varella lavorerà sullo sviluppo di un processo circolare con il supporto dei due fablab della rete Nema, WeMake e OpenDot. Sperimenterà con delle lastre prodotte da Superforma (grazie alla pressatura di surplus di produzione di stampanti 3D), utilizzandole come materia prima seconda per la produzione di nuovi oggetti di design.

Mercoledì 8 settembre dalle 12 alle 13 è in programma un webinar nel quale racconteremo il progetto CENTRINNO e la residenza durante il “Fab City Hub Voices”. È in lingua inglese e vi partecipano Zoe Romano di Nema, il designer Vicente Varella e Mattia Ciurnelli di Superforma. Per iscriversi questo è il link.

Biomateriali DIY

Abbiamo conosciuto la biodesigner Greta Dalessandro durante la Fabricademy del 2018-2019, che aveva come sede WeMake. Il suo interesse per i biomateriali era già evidente e il suo progetto finale, Fading Dress_clothes in constant evolution, ne è un esempio.

Milano Design Week 2021 | organics talent

ORGANICS Talent
Uno degli eventi che la vede protagonista alla Milano Design Week 2021 è all’interno di ORGANICS Talent promossa da “ID: tutte le identità del Design”. Negli spazi del RIDE, in Via Valenza 2, saranno svelati, attraverso modalità phygital, i 13 talenti selezionati in seguito alla collaborazione tra RedBull e gli organizzatori di ID. Scopri di più a questo link.

Milano Design Week 2021 | BioFan

BioFan
La hall di nhow Milano (Via Tortona 35) sarà invece teatro di una mostra di lavori che si sono distinti per un approccio sperimentale al progetto: l’esposizione propone designer e studi selezionati dal collettivo RDG (Alberto Ghirardello, Fabrizio De Paolis, Milo Mussini) con l’intenzione di mostare progetti nati dalla voglia di elaborare manufatti dal valore iconico, senza dimenticare il concetto di sostenibilità e conoscenza dei materiali.

Tra i designer selezionati c’è Greta Dalessandro con BioFan, un ventaglio progettato in duo con lo stesso Alberto Ghirardello frutto della ricerca della biodesigner Greta Dalessandro e del product designer Alberto Ghirardello avvenuta in collaborazione e grazie al supporto di WeMake. Il fine è quello di favorire ed incentivare un impiego concreto ed intuitivo dei biomateriali DIY nella vita quotidiana con l’ausilio della stampa 3D.

Sono stati definiti dei kit che permettono di ottenere dei prodotti semplici ma soprattutto ibridi con una forte componente di personalizzazione per la parte in bioplastica che non necessiti di essere replicata in un laboratorio. Al contrario, è facilmente realizzabile direttamente nella propria abitazione seguendo le istruzioni per la preparazione e possono essere regolati e variati, proprio come avviene con le ricette culinarie. Venite a esplorare le potenzialità dei biomateriali, tutte le info a questo link!

Abitare Dante

Milano Design Week 2021 | Marco BrianzaMarco Brianza è uno dei docenti e collaboratori di WeMake, ma è anche un artista e raccomandiamo la visita all’installazione “Abitare Dante” in via Capolago 12 Milano.

In onore dei 700 anni dalla morte del sommo poeta e dalla collaborazione con gli artisti Marco Brianza, Camilla Carzaniga e MAF Studio, troviamo un percorso esperienziale che cela delle precise scelte stilistiche nella ristrutturazione di una casa “a schiera” degli anni 30 che distribuendosi in verticale ha fatto delle sue linee la perfetta location per l’allestimento dei tre gironi danteschi. Questo è Capolago 12, un connubio di elementi artistici e architettonici che dà forma ad un evento d’interesse sia per architetti, designer e addetti al settore, sia agli amanti dell’arte e dei linguaggi visivi fino agli amanti della letteratura classica.

“On heaven as it is on earth, #paradise” come sintetizza Marco Brianza, scopri di più su quest’evento del Fuorisalone.