Da Budapest: EJtech in residenza a WeMake

posted on settembre 12th 2016 in Featured & MIR & News with 0 Comments

EJtech

Dal 16 settembre al 20 novembre il duo di artisti sperimentali EJtech partecipa al programma Maker in Residence a WeMake grazie a una borsa di studio del MOME (Moholy-Nagy University of Art and design – Budapest).

EJtech è un laboratorio multidisciplinare con base a Budapest (Ungheria) il cui lavoro si focalizza nella creazione di superfici dinamiche e interfacce sperimentali utilizzando materiali provenienti dal mondo del tessile e delle tecnologie open source del mondo maker.

“Il focus della nostra ricerca e del nostro lavoro, nel corso della residenza a WeMake a Milano, è quello di indagare le manifestazioni fisiche del mondo digitale e viceversa. Esploreremo nuove forme di materialità e superfici dinamiche, fino a spingerci nei soft circuits e in sperimentazioni tessili, espandendo le nostre conoscenze e capacità manuali e restituendo e insegnando quello che già abbiamo nel nostro arsenale di alchimia elettronica.”

Programma di Settembre/Ottobre:

  • Venerdi 16 settembre h.19-21
    Presentazione + Exhibition Maker in Residence: EJtech – Interfacce sperimentali
    Durante l’aperitivo presentazione il duo ci racconta il loro percorso artistico e l’attivita’ che svolgeranno a WeMake anche attraverso l’installazione di alcuni lavori interattivi in esposizione al makerspace.  Iscriviti
  • Sabato 1 ottobre h.11-16
    Workshop – Costruiamo speaker tessili DIY
    I partecipanti saranno accompagnati nel realizzare uno speaker audio in tessuto con l’utilizzo della plotter da taglio. A partire dalla costruzione di una spirale su un programma di grafica vettoriale, realizzeremo il taglio su e testeremo il circuito per lo speaker audio. Rifletteremo insieme sui prototipi indossabili che possano incorporare uno speaker fatto a mano. Il workshop si tiene in inglese. Iscriviti

 

 

ejtech_705x470

EJtech è composto da:

Esteban de la Torre, media technologist nato in Mexico, che lavora con le arti audiovisive, esplorando le interazioni tangibili. Ha studiato animazione alla Moholy-Nagy University of Art and Design.
Judit Eszter Kárpáti, textile artist e ricercatrice ungherese nel campo degli e-textiles. Studia alla Doctoral School della Moholy-Nagy University of Art and Design. L’interesse principale della sua ricerca è l’integrazione delle tecnologie interattive nell’arte tessile, creando interazioni incrociate tra diverse piattaforme multimediali.

 

WeMake